MilanoMagazine

News

Magazine

Kitchen Stories

lunedì 5 febbraio 2018

Omaggio a Lars Von Trier allo Spazio Oberdan

Lo Spazio Oberdan ospita dal 7 al 25 febbraio una rassegna dedicata a Lars Von Trier.

In programma 11 pellicole che ripercorrono la carriera del maestro del cinema danese: dai film più noti, quali Dogville, Dancer in the Dark, Le Onde del Destino, Nymphomaniac e Il Grande Capo, alle chicche meno conosciute.

Provocatore dentro e fuori dal set, celebre per aver fondato insieme a Thomas Vinterberg il movimento Dogma 95, inaugurato con il film Idioti (una serie di regole di regia cui attenersi per contestare il linguaggio codificato hollywoodiano), von Trier ha firmato autentici capolavori pur non rinunciando mai a una poetica e a un’estetica assolutamente originali e all’insegna della continua ricerca espressiva.

In programma anche The Kingdom – Il regno, miniserie televisiva di grande successo a metà tra horror e commedia. Il rapporto di Von Trier con la televisione è piuttosto prolifico. All’età di 13 anni, per intercessione di uno zio regista e sceneggiatore, Lars ottiene un ruolo in una serie televisiva, mentre cresce la passione per la cinematografica grazie alla cinepresa a 8 millimetri della madre.

@redazione

 

martedì 30 gennaio 2018

Paul Newman Gli Occhi del Cinema al Mic

Dal 6 all' 18 febbraio il Mic dedicata una rassegna agli occhi più belli del cinema, quelli del grande Paul Newman, per ricordare i dieci anni dalla sua scomparsa.

Attore versatile, regista, produttore, figura a tutto tondo dell'industria del cinema, Paul Newman vanta una carriera longeva e ricca di riconoscimenti.

Pochi sanno forse che nel 1982 l'attore creò la Newman's Own, un'azienda specializzata in produzioni biologiche, i cui ricavi vengono devoluti interamente in attività umanitarie.

La programmazione propone diverse prove dell'attore, dai ruoli drammatici a quelli più leggeri e brillanti : Era mio padre (2002); Lo Spaccone (1961); Lassù qualcuno mi ama (1956); La lunga estate calda (1958); Nick Mano Fredda (1967); Il colore die soldi (1986) accanto ad un giovanissimo Tom Cruise, e Butch Cassidy (1968).

@Redazione

Un Quaderno per l'Inverno al Teatro Sala Fontana


Metti una notte d'inverno, un professore di letteratura ed un ladro armato.
Oggetto del contendere: una questione di vita o di morte per un'insolita richiesta.

Questi gli ingredienti di Un Quaderno per l'Inverno, drammaturgia di Massimiliano Civica, in programma al teatro Sala Fontana dall'8 all'11 febbraio, che racconta un insolito incontro.

Il rapinatore (Luca Zacchini) ha la moglie in coma, che sembra non reagire a nulla, se non ad alcune poesie, rinvenute per caso in una borsa rubata.
Autore delle poesie è proprio il professore (Alberto Astorri), ma le poesie sono poche e il ladro vuole riuscire a convincerlo a scriverne delle altre.

Il professore, però, non è un poeta: scrisse quei versi in gioventù, solo per amore...e adesso, anche se vorrebbe, non sa proprio come aiutarlo.

La vita, l'arte, la letteratura: esistere è il nostro personale e piccolo capolavoro.

@Antonietta Usardi

Il Mondo di Harry Potter alla Fabbrica del Vapore

Fans milanesi all'erta.

Si prevede un certo alone di magia negli spazi della Fabbrica del Vapore la prossima primavera .

Arriva a Milano dal 12 maggio 2018 Harry Potter The Exibition: 1600 mq di allestimento per far rivivere tutte le atmosfere del mondo di JK Rowlings : costumi, allestimenti di scena, e artefatti tutti provenienti dai set cinematografici.

sarà quindi possibile passeggiare per il dormitorio e la sala comune di Grifondoro, inoltrarsi nella Foresta Proibita, e fingersi studenti nelle aule di erbologia e pozioni....senza scordarsi di visitare la capanna di Hagrid o di assistere al lancio della Pluffa nell'area dedicata al Quidditch.

Mi raccomando, preparate le bacchette!

Fino al 9 settembre ( prevendita biglietti dal 3 febbraio).

@Redazione

sabato 6 gennaio 2018

Cineteca Milano. Un Nuovo Percorso e Flash Mob all'Archivio

Un nuovo percorso tra le pellicole alla scoperta dei baci più romantici del cinema.

Dal 19 gennaio apre al MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con EPSON, il nuovo allestimento dell’Archivio Storico dei Film, KISS ME FILM,, un percorso multimediale con elementi di realtà aumentata nel quale i visitatori potranno sognare fra Jack e Kate sul Titanic, rimanere col fiato sospeso insieme ai protagonisti di Notorius, commuoversi per il bacio sotto la pioggia di Colazione da Tiffany.

Come sempre, sarà sufficiente indossare gli Smartglasses Epson Moverio BT 350 per andare alla ricerca dei 50 titoli che si nascondono dietro ai QR Code e ritrovarsi catapultati in alcune delle più belle storie d’amore che la settima arte ci ha regalato.

Inoltre, in occasione dell'inaugurazione, venerdì 19 gennaio la giornata sarà tutta dedicata al tema dei baci nel cinema.

Sarà eccezionalmente possibile visitare l’archivio in 4 fasce orarie (h 15, h 16, h 17 e h 18) con ingresso gratuito per i possessori di Cinetessera e con prenotazione obbligatoria telefonando in giorni e orari d’ufficio allo 0287242114.

I partecipanti, durante la visita, saranno coinvolti in un FLASH MOB a sorpresa: quando sentiranno la colonna sonora di una delle più celebri Love Story di sempre, dovranno immobilizzarsi in una posa romantica insieme ad una o più persone. Le pose più originali saranno premiate con uno speciale Gadget della Cineteca! Tutti i partecipanti riceveranno inoltre una foto Polaroid della loro posa.

Per l’occasione, il Museo e l’Archivio saranno visitabili gratuitamente per tutti i possessori della Cinetessera 2018.

@Redazione