venerdì 15 maggio 2015

A Milano il Trento Film Festival

Dal 18 fino al 24 maggio la Fondazione Cineteca Italiana ospita, nella sala dello Spazio Oberdan, il Trento Film Festival 2015 a Milano, una rassegna di film selezionati dalla 63ª edizione del Trento Film Festival. 

Una rassegna ricca di oltre venti film, provenienti da tutte le parti del mondo, in anteprima a Milano. 

Tra i titoli proposti, con i registi che saranno presenti alle proiezioni: “Qui” di Daniele Gaglianone, il documentario sugli attivisti no tav della Val Susa; “Alberi che camminano” di Mattia Colombo, da un’idea di Erri De Luca, che analizza il rapporto tra uomo e alberi, distribuito dalla Feltrinelli Real Cinema. 

Il film di Gigi Giustiniani e Raffaele Rezzonico, premiato al festival, “Ninì” storia della devozione per la montagna e l’alpinismo di Ninì Pietrasanta, con filmati girati da lei negli anni Trenta durante le imprese col marito Gabriele Boccalatte. “Grimpeurs” di Andrea Federico che ricostruisce la tragedia del Pilone Centrale del Freney sul Monte Bianco del 1961. 

Infine il documentario di Folco Quilici, “Animali nella Grande Guerra” tragico resoconto sullo sfruttamento degli animali durante la prima guerra mondiale e “With real stars above my head” di Alfredo Covelli che racconta la sua lotta contro la paralisi. 

Tra i film internazionali il premiato “Valley Uprising” di Nick Rosen, Peter Mortimer e Josh Lowell, storia del movimento d’arrampicata nello scenario incredibile dello Yosemite Valley e del suo spirito hippie.

L’ultimo film di Jean - Jacques Annaud “L’ultimo lupo”.

In programma in anteprima un film di Luciano Ricci del 1963 “Senza sole né luna” sull’impresa del traforo del Monte Bianco, nella versione restaurata.

All’interno della programmazione cinematografica, il 19 maggio, sarà presente in sala Nives Meroi che presenterà il suo libro “Io non ti farò aspettare”, edito da Rizzoli. L’occasione perfetta per ascoltare dalla voce di una grande protagonista i racconti di una vita passata tra le vette sempre alla ricerca di nuove imprese. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: