lunedì 29 giugno 2015

Le Note di Chet Baker al Politecnico

Unica data, il 30 giugno, per uno spettacolo che porta al Politecnico di Milano le sonorità del grande Chet Baker con lo spettacolo “Shadows - Le memorie perdute di Chet Baker”.

Il titolo si ispira al diario del progenitore del cool jazz ritrovato dieci anni dopo la sua morte.

Sono passati quasi trent’anni dal 1988 quando Chet Baker, anima fragile e disperata del jazz, uomo umanissimo e timido, cadde dalla finestra del Prins Hendrik Hotel ad Amsterdam e morì. Artista completamente immerso nella sua musica, sperimentando sempre nuove improvvisazioni.

Ma cosa rimane oggi di Chet Baker?

Sul palco a raccontare il grande trombettista jazz e a cercare di rispondere a questa domanda ci saranno Massimo Popolizio, uno dei più importanti attori della prosa italiana, Fabrizio Bosso, una delle trombe jazz più virtuose sulla scena italiana e il talentuoso pianista Oliver J. Mazzariello.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: