martedì 16 giugno 2015

Mitografia di un Alpinista alla SEM Milano

Giovedì 18 giugno alla SEM (Società Escursionisti Milanesi) Milano, via Volta 22, viene presentato alle ore 21 il libro “Eugenio Fasana. Mitografia di un alpinista”.

Non solo uno dei più abili alpinisti italiani del primo Novecento, Eugenio Fasana fu anche pittore, scrittore, giornalista e poeta. Il libro illustra le sue molteplici sfaccettature, dalle imprese alpinistiche alla produzione pittorica, dall’attività di scrittore al lavoro come editore. La stesura del libro è stata resa possibile grazie alla documentazione inedita conservata nell’archivio di famiglia.

Eugenio Fasana fu un pioniere dell’alpinismo moderno con le sue oltre 130 ascensioni nelle Alpi Occidentali, Centrali, Dolomitiche, Bavaresi e Bernesi tra il 1906 e il 1935, esperta guida alpina della Regina Maria José del Belgio, del Re Alberto I del Belgio e di Papa Pio XI. Membro autorevole del CAI e Presidente della SEM.

Arrampicò con i nomi più noti dell’alpinismo del dopoguerra: Aldo Bonacossa, Ugo di Vallepiana, Ettore Castiglioni, Elvezio Bozzoli-Parasacchi, Antonio Omio, Luigi Binaghi, Piero Mariani, Enrico de Enrici, Erminio Dones, Gigi Vassalli, Abele Miazza, Celso Gilberti, Piero Ghiglione, Ninì Pietrasanta, Vitale Bramani, Piero Fasana (suo fratello) e ne avvicinò altri come Gabriele Boccalatte, la guida trentina Tita Piaz, gli abati-alpinisti valdostani Pierre Chanoux e Joseph Henry.

Il libro è curato da Daniele Astrologo Abadal e Luca Zuccala per la casa editrice Menta e Rosmarino.

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: