martedì 9 giugno 2015

Palazzo Marino apre le sue Sale Segrete al Pubblico

Palazzo Marino apre le sue sale segrete al pubblico.

Visite guidate gratuite della durata di 45 minuti ( tutti i martedì, mercoledì e venerdì, nei seguenti orari: 9.30, 10.30, 11.30, 14, 15, con accompagnatore e audio guida multilingue) per raccontare a turisti e milanesi, la storia e i misteri della Sede del Comune di Milano.

Si aggiungono alle aree già visitabili dal pubblico l stanze finora nascoste al pubblico: la Sala delle Tempere con tele del Seicento, la Sala degli Arazzi con opere che illustrano la vita dell’imperatore romano Marco Aurelio, la Sala della Trinità con affreschi attribuiti a Giovan Mauro della Rovere detto il Fiammenghino, la Sala della Resurrezione con affreschi di Giovanni da Lomazzo.

Visibile tra gli altri, il ritratto dell'irascibile banchiere genovese Tommaso Marino, che volle la costruzione del Palazzo per l'amata moglie Bettina Doria, che lui stesso uccise in un moto di gelosia.
E per rendere l'aurea della Sede Comunale un po' più misteriosa, sappiate che qui nacque e visse Marianna de Leyva, passata alla storia come la tormentata Monaca di Monza del capolavoro manzoniano, alla cui famiglia era passato il controllo del palazzo.

Le visite sono gratuite, previa prenotazione : mail DSCOM.VisitePalazzoMarino@comune.milano.it, telefono n. 02.88456617 con segreteria telefonica, fax n. 02.88450288.

@Antonietta Usardi


Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: