venerdì 12 giugno 2015

Premio Scintille al Teatro Menotti

Arrivato alla sue sesta edizione, il premio Scintille “il nuovo teatro in vetrina” si svolgerà dal 19 al 21 giugno al Teatro Ciro Menotti, parallelamente ad Asti.

8 compagnie selezionate presenteranno una riduzione in 20 minuti dello spettacolo in divenire, davanti a un pubblico scelto che ricoprirà anche il ruolo di giuria popolare, con il compito di votare lo spettacolo che ritengono più interessante.
Le compagnie finaliste di questa edizione sono:

Scenari Visibili, di Lamezie Terme, con lo spettacolo “La marcia lunga”, esempio di teatro civile.

Tedaca, di Torino, presenta uno spettacolo teatrale sul tema della società multirazziale contemporanea dal titolo “Strani – oggi”.

Lostello dei dispersi, provenienti da Tuglie in Puglia, che con “Mat!” racconta le atrocità dei lager nazista.

Giulia Lombezzi, di Milano, presenta “Quater” diario di un’ape operaia che guarda le contraddizioni umane.

“Quei due”, da Roma, con lo spettacolo “Due” come si fa a far andare bene una coppia?

Teatro Gordi, di Milano, presentano una tragicommedia dal titolo “Sulla morte, senza esagerare”.

nO (Dance first. Think Later), da Roma, mette in scena “Città/Inferno” un racconto senza tempo ispirato alla vita del carcere femminile e al film di Castellani “Nella città, Inferno”.

S.N.C. Granara Mariottini Sorrentino Strazza, di Cascina, presenta “Proclami alla nazione”, uno spettacolo che indaga quali problemi e sogni urleremmo alla nazione.

Solo per le date di Milano, il 20 e 21 Giugno, è prevista la partecipazione della giovane compagnia Amal Teatro, che sotto la direzione di LUCIA VASINI, allestirà gli intermezzi teatrali, comici e musicali, tra le rappresentazioni delle compagnie finaliste.

L’ingresso è libero e gratuito

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: