mercoledì 17 giugno 2015

Tiziano Sclavi allo Spazio Oberdan. Dietro le Quinte di Dylan Dog


Il 25 giugno in anteprima a Milano, allo Spazio Oberdan, verrà proiettato il documentario su Tiziano Sclavi dal titolo “Nessuno siamo perfetti” del regista Giancarlo Soldi.

Il film è un viaggio nell’universo di un autore che ha febbrilmente dato vita a racconti, storie e personaggi incredibili. 



Storie che racchiudono altre storie, ambientate in una città malinconica, sogghignante, ben poco rassicurante come la Milano di Tiziano Sclavi.

La città è coprotagonista del film, abitata dalle visioni e degli incubi dell’autore, con ombre che celano porte che si aprono e si chiudono sull’anima del protagonista, un’atmosfera ricca di contraddizioni con una grande forza propulsiva che Sclavi sa individuare e magnetizzare, una voce, un sogno, un’inquietudini, che affiorano da sotto la polvere della quotidianità.

Il film, presentato al Torino Film Festival 2014 e Menzione speciale ai Nastri d’Argento 2015, contiene in questa versione 2 minuti di intervista inedita a Tiziano Sclavi che racconta il suo flirtare con la morte.

Accompagnano la proiezione del documentario altri due film: “Nero” di Giancarlo Soldi unico film sceneggiato da Tiziano Sclavi e tratto dal suo omonimo romanzo e “Dellamorte Dellamore” tratto dal suo romanzo con Rupert Everett, il cui volto ed eleganza hanno ispirato il personaggio di Dylan Dog.

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: