venerdì 3 luglio 2015

Pedro Zamora alla Galleria Statuto 13

Fino al 14 luglio la Galleria d’Arte Contemporanea Statuto 13, via Statuto 13, ospita la personale dell’artista spagnolo Pedro Zamora, “Dialoghi del silenzio”. 

I quadri di Zamora sono un incontro di linee spezzate, angoli ottusi, acuti, diagonali, verticali che in un gioco di richiami replicano le cornici di legno, smussate, tagliate e adagiate sulla tela per diventarne parte integrante, creando un equilibrio di perfetta sintonia tra materia, colori ed emozioni.

Le molteplici angolature mostrano diversi aspetti, diverse personalità. Tutto diventa il contrario di tutto.

Zamora dà vita ad un suo particolare collage con l’utilizzo delle cornici tagliate, del legno, del cartone, di materiale ready made, che ricordano le indagini artistiche di Marcel Duchamp e dei suoi seguaci. 

La materia inanimata viene riutilizzata, decontestualizzata fino a creare una metafora delle nostre vite che ruotano l’una attorno all’altra, nelle loro complessità, in un continuo movimento di fine e rinascita.

Interessanti gli omaggi di Zamora ad alcuni grandi artisti italiani come Michelangelo Antonioni, Rino Gaetano, Massimo Campigli, oltre al ricordo dedicato al maestro dell’espressionismo astratto Philipp Guston. 

Opere da scrutare nel silenzio per coglierne fino in fondo i richiami emotivi e le sensazioni pulsanti che generano, arrivando dritto al cuore e ricordando quanto è caduca la nostra esistenza. 

Ingresso gratuito. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: