martedì 25 agosto 2015

La Pittura Russa alla Camera del Lavoro

Fino al 30 settembre la Camera del Lavoro ospita “Mostra di pittura russa e sovietica”. 

Le opere in esposizione coprono il periodo storico che va dal 1930 al 1990, anno dello scioglimento del CCCP. 

Gli artisti selezionati per la mostra, prevalentemente ucraini e appartenenti a prestigiose scuole accademiche, aderirono alla corrente artistica del Realismo socialista sovietico, facendosi interpreti delle tematiche sociali e storiche con l’obiettivo di promuovere un’arte che non fosse relegata esclusivamente nei salotti borghesi ma che diventasse arte per tutti, regalando ad un pubblico più vasto la possibilità di accedere al piacere estetico ed etico dell’arte. 

Molti degli artisti presenti nella mostra hanno ottenuto notevoli riconoscimenti a livello mondiale, tra tutti il più famoso a livello europeo è Sulimenko Piotr Stepanovich

La mostra nasce dalla collaborazione tra il Teatro della Cooperativa e la Camera del Lavoro.
 
L’ingresso è gratuito. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: