mercoledì 16 settembre 2015

La Filarmonica della Scala Suona Metropolis

Domenica 20 settembre la versione restaurata del capolavoro di Fritz Lang "Metropolis" verrà presentato al Teatro degli Arcimboldi con l’accompagnamento dal vivo della Filarmonica della Scala diretta da Frank Strobel

La colonna sonora creata nel 1925 dal compositore tedesco Gottfried Huppertz consolidò la collaborazione con Lang per il quale musicò anche altri film come “Die Nibelungen” e “Zur Chronik von Grieshuus”. 

Frank Strobel da anni si è messo alla prova nella ricostruzione delle partiture delle colonne sonore dei film muti del Novecento, come “La Corazzata Potemkin” e “Alexander Nevski” di Ejzenštein, “Il Dottor Mabuse” e i “Nibelunghi” di Lang, “Nosferatu”, “Faust” e “Tabu” di Murnau, “Luci della città”, “Il monello”, “La febbre dell’oro”, “Tempi moderni” e “Il circo” di Chaplin. 

Strobel riesce, grazie alla sua profonda conoscenza del repertorio classico, a far risuonare le armonie e le sottigliezze musicali che contraddistinguono le sonorità di Huppertz. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: