giovedì 3 settembre 2015

Violence(s) Delitti, Grandi e Piccoli allo Studio Melato

Il 4 e il 5 settembre sul palco dello Studio Melato va in scena “Violence (s). Delitti, grandi e piccoli” del regista arabo Fadhel Jaïbi

Lo spettacolo investiga i meccanismi che scatenano delitti grandi e piccoli, reali o immaginari, commessi da gente “comune”, da persone eccezionali o psicopatici nel periodo post-rivoluzione in Tunisia. 

Il regista approfondisce le dinamiche di queste violenze,rurali e urbane, che avvengono in una democrazia ancora non perfetta ma senza dubbio avanzata nell’area mediorientale: le storie che si dipanano nello spettacolo sono emblemi di una condizione umana universale. 

Un viaggio nelle profondità dell’animo umano che attinge anche dai grandi classici come Omero, Eschilo, Sofocle, Euripide, Shakespeare, Dante, Büchner, Pasolini, nelle cui opere sono stati trattati e scandagliati i temi della sofferenza dell’uomo e degli eventi surreali e reali, tragicomici e ineluttabili che accadono nella vita. 

Lo spettacolo è in lingua araba sovratitolato in italiano. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: