lunedì 12 ottobre 2015

Le Olimpiadi del 1936 prendono Vita sul Palco del Menotti

Dal 13 al 18 ottobre sul palco del Teatro Menotti si racconta una delle edizioni più controversie e discusse dei Giochi Olimpici, Le Olimpiadi del 1936.

Berlino. 1936. Il Terzo Reich ospita i Giochi Olimpici, mentre in Spagna si combatte la guerra civile.
La propaganda nazista immagina le Olimpiadi come l'apoteosi della razza ariana.


Il primo giorno di gara, Cornelius Jonshon e Dave Albritton, due atleti di colore sono sul podio del Salto in Alto. Jesse Owens conquista quattro medaglie. Hitler perde il vizio di scendere a stringere la mano ai vincitori.
Leni Riefensthal coglie la smorfia di disappunto al terzo oro di Owens.
Una Storia fatta di storie.

"Le storie dello sport, sono storie di uomini. Sono storie che scorrono assieme al Tempo dell’umanità, seguono i cambiamenti e i passaggi delle epoche, a volte li superano."

@Antonietta Usardi

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: