martedì 13 ottobre 2015

Oscar Wilde e Arthur Miller Inaugurano la Stagione dell'Elfo Puccini

Un doppio spettacolo inaugura la stagione 2015 2016 del teatro Elfo Puccini.

In sala Shakespeare dal 13 al 31 ottobre Morte di un Commesso Viaggiatore, l'opera forse più importante e significativa nella produzione di Arthur Miller

Elio de Capitani, torna in scena come Willy Loman,figura umana tragica, commesso viaggiatore pronto a tutto per vendere e per vendersi, una storia personale che diventa collettiva e risuona prepotentemente attuale in questi anni.
Sul palcoscenico, accanto a lui, nel ruolo di Linda Loman, Cristina Crippa, sua compagna di arte e di vita.

Dal 13 al 22 ottobre in Sala Bausch, echi di Oscar Wilde con Il Fantasma di Canterville. Ferdinando Bruni continua il suo percorso di analisi di Oscar Wilde, con questa irriverente e divertita favola gotica, che si prende gioco di sè stessa.

“Niente è più divertente di una bella storia di fantasmi. Sono poche le forme della narrazione che possono competere con la proverbiale “notte buia e tempestosa”, con i suoi alberi scheletrici, catene cigolanti, case cadenti, fantasmi svolazzanti e cripte ammuffite.
L’unica cosa che forse può superare una storia di fantasmi è la storia di un fantasma".

@Antonietta Usardi



Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: