mercoledì 28 ottobre 2015

Stefano Ricci e i suoi Avvistamenti in Mostra

La Galleria il Vicolo presenta in mostra fino al 28 novembre la personale di Stefano Ricci, Avvistamenti.

Gli “Avvistamenti”,sono quelli che l’artista - che vive in Germania in mezzo alla natura, al limitare di una foresta – fa durante le sue passeggiate: animali appena intravisti ma anche ricordi, emozioni, legate alla natura.

Una personale raccolta composta da più di cinquanta disegni su carta, tavole originali dei due più recenti libri dell’artista “La storia dell’orso” ed “Eccoli”, oltre ad alcuni arazzi di grandi dimensioni, lavori inediti e insoliti che danno il titolo alla mostra, veri e propri patchwork di stoffe ritagliate e cucite dallo stesso artista.

Come lo stesso artista scrive: ”… Ho disegnato direttamente modellando la stoffa, senza fare bozzetti, poi l'ho cucita a mano. Uso dei ritagli di camoscio colorati, di colori diversi, marroni, sabbia, tabacco... sono i resti, i ritagli, di certi vestiti di camoscio che faceva mia madre, anche sua madre era sarta... ho usato anche dei vecchi calzini neri e delle lenzuola sgangherate che avevo tenuto nel deposito, se le sono mangiate i topi, ma le ho riparate un po’, sembrano delle vele.Si tratta di un avvistamento, un animale fantastico che ho visto camminare sulle foglie enormi di una pianta, qui dietro. Forse era un furetto. Voglio fare altri Avvistamenti con la stoffa.
Adesso, mentre scrivo, ho finito di cucire il settimo, e ho fatto una lista di cose che ho visto, per non dimenticarle …”.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: