lunedì 16 novembre 2015

I Macchiaioli Incantano al Poldi Pezzoli

Fino al 29 febbraio il Museo Poldi Pezzoli ospita la mostra “L’incanto dei Macchiaioli nella collezione Giacomo e Ida Jucker”. 

Sono passati più di quarant’anni dall’ultima esposizione in cui la collezione fu mostrata al pubblico. Oggi, grazie all’allestimento curato dal interior designer Nour Abi Saad, che ha ricostruito l’abitazione degli Jucker di via Macchi, la raffinata collezione dei due coniugi milanesi è di nuovo ammirabile. 

Oltre cinquanta dipinti, collezionati dall’imprenditore italo svizzero, prevalentemente di pittori macchiaioli e di alcuni esponenti italiani di spicco della seconda metà dell’Ottocento. 

Notevole il gruppo di dipinti di Giovanni Fattori con “Signore in giardino” e “Cavalleggeri in avanscoperta” accompagnati dai quadri di Silvestro Lega, “Curiosità”, che apre il percorso espositivo, e “Lettura romantica”. 

Oltre alle tele dei macchiaioli, le opere di artisti come De Nittis, Segantini, Ranzoni e Fontanesi

La mostra è anche un'occasione unica per raccontare la passione e la meticolosità con cui i coniugi Jucker composero la loro collezione, aiutati dai consigli di Emilio Cecchi ed Enrico Somarè; una raccolta che, sulla scia del profondo mecenatismo e del grande senso civico del secondo dopo guerra, era dal 1968 visibile nell'abitazione di via Macchi trasformata in galleria dagli eredi dei due collezionisti.

La mostra è curata da Andrea Di Lorenzo, Fernando Mazzocca e Annalisa Zanni

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: