domenica 8 novembre 2015

I Testamenti dei Grandi Italiani in Mostra

Dall’8 al 10 novembre, in occasione del 50° Congresso Nazionale del Notariato, al Mi.Co (Milano Congressi Fiera Milano City), via Gattamelata 5, si tiene la mostra “Io qui sottoscritto. Testamenti di grandi italiani”.

La storia d’Italia viene narrata da un’ angolazione inusuale, quella dei testamenti redatti da illustri personaggi del nostro Paese.

L’esposizione raccoglie 28 testamenti, che svelano il lato umano, oltre che le virtù pubbliche di personaggi come Garibaldi, Cavour, Verga, Manzoni, Ambrosoli e Verdi e poi ancora La Marmora, De Gasperi, Fogazzaro, Pascoli, Deledda, Marconi, Papa Paolo VI.

Pirandello lascia le direttive per il suo funerale che deve essere il più semplice possibile; D’Annunzio dedica le ultime righe del suo testamento a Mussolini; De Nicola, primo Presidente della Repubblica italiana, chiede di non essere commemorato; Papa Giovanni XXIII non dimentica di scrivere la gioia di aver potuto condividere in vita con i bisognosi le ricchezze terrene.

Ogni testamento racconta non solo la situazione familiare ed economica del suo autore, ma anche l’animo, le sue scelte morali e civili, svelando propensioni e carattere.

La mostra è curata dal Consiglio Nazionale del Notariato e dalla Fondazione Italiana del Notariato.

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: