martedì 1 dicembre 2015

Prima e Dopo Basaglia al Teatro della Cooperativa

Dal 2 al 6 dicembre il Teatro della Cooperativa ospita lo spettacolo “Muri” per la regia di Renato Sarti, interpretato da una magistrale Giulia Lazzarini, che per questo ruolo ha vinto il premio “Le maschere del teatro italiano”. 

Lo spettacolo racconta, attraverso la voce e l’esperienza dell’infermiera Mariuccia Giacomini, le disperate condizioni e le aberranti umiliazioni fisiche e mentali che caratterizzavano i manicomi prima dell’incredibile e necessario lavoro di Franco Basaglia e dell’avvento della legge che porta il suo nome. 

L’obiettivo di Basaglia era quello di ridare dignità ai malati di mente, eliminando tutti quegli strumenti e procedimenti, come elettroshock e lobotomie, per fare in modo che potessero tornare ad esprimersi, lavorare, vivere. 

Mariuccia Giacomini è un’infermiera giovanissima che inizia la sua carriera proprio accanto a Franco Basaglia, assiste alla straordinaria spinta di mutamento in cui protagonisti erano il dialogo e il rispetto, sostituti della precedente violenza, e racconta con estrema lucidità la sua esperienza e il suo timore di fronte all’affievolirsi della forza del sistema creato da Basaglia, logorato da una nuova indifferenza generale. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: