lunedì 29 febbraio 2016

I Quaderni Milanesi di Buganza alla Galleria Eroici Furori

Dal 2 al 25 marzo la Galleria Eroici Furori, via Melzo 30, ospita la mostra “Quaderni milanesi. Guido Buganza” a cura di Silvia Agliotti

Guido Buganza ha immortalato sulle sue tele gli spazi, i dettagli di uno dei luoghi di gran fascino appena riscoperti a Milano: l’ex Diurno Venezia, gioiello dell’Art Decò realizzato su progetto di Piero Portaluppi

Angoli, prospettive, sedie vuote, scorci, l’artista ci mostra lo stato attuale di questo luogo, un tempo funzionale centro di servizio per viaggiatori, che ancora porta con sé sia i segni di uno splendido passato sia quelli dell’abbandono e dell’incuria degli ultimi anni. 

Le opere di Buganza sono una sensibile testimonianza di questo luogo prezioso dando vita ad un sentimento che alimenta l’immaginario dello spettatore. 

Con ombre caravaggesche e tagli prospettici l’artista documenta il vuoto, l’assenza che diventa presenza, il fascino sprigionato da frammenti di memori, che lasciano il visitatore a interrogarsi su quanta storia è passata in queste stanze, quante vite, quanta umanità. 

Tra le opere esposte anche un dipinto dedicato a Carlo Emilio Gadda, cui il titolo della mostra fa riferimento. 

La mostra ha il patrocino della Delegazione Fai, a cui sarà devoluto parte del ricavato delle opere vendute a sostegno dei progetti di valorizzazione del Diurno Venezia

Ingresso libero. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: