mercoledì 24 febbraio 2016

Remember. Per Certe Colpe Non Si Può Chiedere Perdono

“Chi è un nazista? Un nazista è una persona cattiva”.

Remember è un film del regista Atom Egoyan e ci racconta la storia di Zev Guttman ( Christofer Plummer), un ebreo ricoverato in una clinica privata con Max, amico con cui ha condiviso gli orrori di Auschwitz. Max, nonostante sia ormai molto anziano e costretto su una sedia a rotelle, sembra riluttante a voler morire senza prima essersi vendicato di chi ha sterminato la sua famiglia e quella di Zev ai tempi del nazismo.

Completamente lucido di mente, durante una conversazione con Zev, gli consegna un'elaboratissima lettera in cui sono scritti una serie di incarichi volti a trovare il responsabile delle loro passate sofferenze ed ucciderlo.
Consapevole che l'amico è affetto da una forte demenza senile, gli raccomanda di rileggere la lettera ogni qualvolta il vuoto di memoria si farà' sentire.

Cosi' comincia la spedizione punitiva di Zev che ci condurrà' verso un viaggio ricco di suspense, curiosità' e dubbi molti dubbi che solo un finale inaspettato riuscirà a togliere.
Remember è un film bello, girato magistralmente e per nulla noioso. Ci riporta agli orrori del nazismo in modo velato e con una trama del tutto innovativa.

E' un continuo enigma che porta lo spettatore a convincersi di essere giunto ad un traguardo per poi ricredersi.
Gli appassionati di thriller e suspense non possono perderlo.
“Per certe colpe non si può chiedere perdono”.



Cecilia Carbonaro

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: