mercoledì 30 marzo 2016

I Due Cyrano al Teatro Libero

Hanno aperto le selezioni per il casting di Cyrano. Hanno provinato tutti (o quasi). Mancano due attori. Uno dei due arriva prima dell'altro. È nell'anticamera e aspetta di essere chiamato. È ansioso, come ad ogni provino, e pensa di non farcela, come ad ogni provino. Quando arriva l'altro candidato, il primo vuole toglierlo di mezzo fingendo di essere lui stesso il direttore del casting...

Queste le premesse de I due Cyrano in scena al Teatro Libero di Milano dal 31 marzo al 10 aprile.

In palcoscenico, sotto la guida di Corrado Accordino, ci sono Alessandro Betti e Alfredo Colina, già visti insieme in Maionese, Jena Ridens e Finché c’è morte c’è speranza.

Tra i due comincia un gioco esilarante e crudele che li porta a tirare fuori la parte peggiore di sé, almeno in un primo momento, ma il tempo scorre, nessuno li chiama ma loro aspettano e l'anticamera in cui si stanno conoscendo diviene la metafora della condizione dell'attore condannato ad aspettare, a sentirsi impreparato e non all'altezza, a dover arrivare prima dell'altro per essere scelto.

Poi uno dei due attori, dopo aver incontrato il regista e aver fatto il provino, torna con il volto e la camicia macchiata di sangue. Non si sa bene cosa sia successo nell’altra stanza, certamente qualcosa di irrimediabile. I due si ritrovano quindi a dover gestire una situazione paradossale. Il cadavere, o il presunto tale, li mette davanti a delle scelte difficili. Complici involontari di una black comedy che non ha vie d’uscita.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: