venerdì 4 marzo 2016

In Sala. The Danish Girl

“Baciare per la prima volta Einar è stato come baciare me stessa”.

The Danish girl è un film di Tom Hooper ambientato in Danimarca e racconta la storia di Einar Wegener (Eddie Redmayne), un pittore paesaggista sposato con Gerda Wegener ( Alicia Vikander), anch’essa artista ma con la passione per i ritratti.
Tra i due è Einar ad avere la meglio con i suoi quadri considerati delle vere e proprie opere d’arte mentre Gerda si ritrova spesso con delle porte chiuse in faccia. 
Quest’ultima un giorno, decide di far posare suo marito al posto di una modella per ritrarlo travestito da donna.
Sebbene tutto questo abbia la parvenza di un gioco, Einar si rende pian piano conto che il corpo nel quale si trova imprigionato non gli appartiene e comincia a dar vita ad una nuova immagine di sé: Lili.

Mentre il successo dei ritratti che immortalano il pittore vestito da donna spopolano sempre più, Gerda si rende conto di aver perso suo marito il quale, veste ormai quotidianamente i panni di Lili tra confusione e disperazione.
Coscienti ormai entrambi del fatto che la parte maschile di Eimar è ormai stata completamente sopraffatta da quella femminile e autentica di Lili, i due cominciano la loro battaglia per dare finalmente vita a quest’anima da troppo tempo prigioniera e tentando una delle operazioni più difficili del tempo.
Intensa ed emozionante questa pellicola non lascia scampo alle emozioni.

La bellezza della trama e di una storia difficile magnificamente interpretata dalla bravura di Eddy Redmayne hanno portato sul grande schermo un film splendido.
Psicologia, frustrazione e amore incondizionato sono gli elementi portanti di The Danish girl, il resto lo scoprirete e apprezzerete correndo al cinema.

"Ti amo. Sei l'unica persona che ha dato senso alla mia vita e mi hai resa possibile" .

Cecilia Carbonaro

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: