giovedì 10 marzo 2016

Le Costellazioni di Payne al Teatro Filodrammatici

Fino al 13 marzo va in scena al Teatro FilodrammaticiCostellazioni”, lo spettacolo di Nick Payne che ha riscosso un incredibile successo a Londra e a Broadway. 

Nick Payne, la nuova stella del teatro contemporaneo, vero e proprio enfant prodige, ha unito in questa commedia due temi che, normalmente, sono assolutamente distanti l’uno dall’altro: la fisica quantistica e una storia d’amore. 

Seguendo la teoria del multiverso, secondo cui esiste un numero infinito di universi e, di conseguenza, infinite possibilità, la commedia racconta la storia di Roland e Marianna, dal loro primo incontro fino alla, possibile, separazione. 

Roland è un apicoltore, un tipo alla mano, Marianna una fisica teorica, intelligente e spiritosa; i due, in un gioco di infinite possibilità e di universi paralleli, si incontrano e si innamorano, non si innamorano, non si conoscono, si perdono, si lasciano, rimangono insieme. 

Il testo parla esplora il tema del libero arbitrio e degli effetti che ha nella vita degli esseri umani, contrapponendo Destino e Caso; ogni scelta assume, in questo alternarsi di universi possibili, un peso insospettabile, ogni dettaglio ha una ripercussione sempre diversa, può cambiare una scena, una vita, l’intero futuro. 

Una commedia assolutamente divertente, ma disperatamente triste: un testo unico e travolgente caratterizzato da un forte dinamismo intellettuale ed emotivo. 

Sul palco, diretti da Silvio Peroni, Aurora Peres e Jacopo Venturiero

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: