martedì 15 marzo 2016

Omaggio a Dalton Trumbo allo Spazio Oberdan

Dal 26 marzo al 4 aprile 2016 Fondazione Cineteca Italiana propone allo Spazio Oberdan un Omaggio a Dalton Trumbo, riproponendo il film di recentissima uscita che rievoca appunto la storia di Dalton Trumbo, negli anni Quaranta uno degli sceneggiatori hollywoodiani più pagati al mondo che, alla fine di quel decennio, entrò nella lista nera del senatore McCarthy, l’artefice della “caccia alle streghe” sulle attività comuniste negli Stati Uniti che rovinò la vita a molte persone.

Fra queste anche Trumbo: il geniale sceneggiatore, che per la scrittura nutriva un’autentica passione, fu costretto per anni a occuparsi di insignificanti copioni o, al limite, a firmare con un nome falso i suoi lavori, fino al riscatto, che avvenne alla fine degli anni 50’, quando Kirk Douglas volle a ogni costo affidargli la sceneggiatura di Spartacus.

Il film L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo ricostruisce con esattezza ma con toni quasi da commedia quella vicenda, potendo contare anche su un cast di attori eccezionali, a partire da quel Bryan Cranston, qui nei panni di Trumbo, già pluripremiato protagonista della magnifica serie televisiva Breaking Bad.

Il programma prevede anche tre film di retrospettiva: due, Vacanze Romane di William Wyler e Ho sposato una strega di René Clair, nei quali Trumbo firmò rispettivamente il soggetto e la sceneggiatura, e il mitico E Johnny prese il fucile (1971), una delle opere cinematografiche più crude e coraggiose contro l’orrore della guerra e unica regia dello stesso Dalton Trumbo.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: