giovedì 17 marzo 2016

Quasi Perfetta. Anoressia al Teatro Leonardo

Anoressia a teatro.

La bella riflessione di Valeria Cavalli e Claudio Intropido racconta il dramma sempre attuale dell'anoressia, con Quasi Perfetta, in scena dal 18 al 20 marzo.

In scena un’attrice sola ci racconta la storia di Alice, una ragazza un tempo anoressica, ora guarita, ma con l’urgenza viva e la necessità di raccontarsi e di far conoscere il suo problema.

La sua è una storia come tante in cui un disagio, apparentemente nella norma, si trasforma e si amplifica fino a sfociare in una grave patologia: l’intimità del dolore e l’immensa fame di amore per la quale si arriva anche a morire.

Il monologo non dà giudizi né cerca colpevoli, ma consegna alla dimensione emotiva del teatro il compito di comunicare e coinvolgere lo spettatore all’interno di una sofferenza che è innanzitutto spirituale. Nella verità delle parole che Alice pronuncia alla fine dello spettacolo si troverà una risposta alla sua disperata richiesta: trovando il coraggio di chiedere aiuto a chi ci ama, di anoressia si può e si deve guarire.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: