venerdì 11 marzo 2016

Scoprire i Sentieri di Milano con un’App Innovativa

Per conoscere profondamente una città bisogna passarci del tempo insieme, indagarla nei suoi dettagli, guardarla con attenzione ed avere uno scambio reciproco di emozioni; il modo migliore per essere sicuri di non perdersi nulla di una città è camminare per le sue strade, in lungo e in largo. 

Sentieri_Metropolitani, progetto nato tre anni fa, ha costruito una rete di sentieri che si diramano per Milano creando una infrastruttura culturale fruibile a tutti e dando l’opportunità di ricreare un nuovo rapporto con la città, di riappropriarsi della metropoli attraverso la sua scoperta e la sua conoscenza. 

Il progetto nasce grazie all’idea di un gruppo di menti aperte e curiose e grandi camminatori: lo scrittore e architetto Gianni Biondillo, autore di "Metropoli per principianti" e "Tangenziali" , Gianluca Migliavacca, architetto e professionista della montagna, e Max Franceschini, filmmaker e fotografo freelance, tutti soci Trekking Italia

Insieme hanno creato e percorso dieci diversi sentieri, tra i 6 e i 18 chilometri, che permettono di attraversare Milano e di assaporarne l’autenticità, creare una relazione vera e profonda con essa ed un vero e proprio Museo della memoria urbana, diventando un contenitore aperto di storie da arricchire e condividere. 

Dopo aver organizzato vere e proprie escursioni, con gruppi di anche oltre cento persone, lungo i percorsi tracciati dal Duomo alle periferie milanesi, Sentieri_Metropolitani ha deciso di ampliare il progetto e creare un’applicazione per smartphone. 

Sviluppata da Applix per Trekking Italia e disponibile per Android e iOS, l’applicazione permette di estendere l’esperienza di Sentieri_Metropolitani mostrando agli abitanti e ai turisti la rete di sentieri pedonali percorsi e tracciati da Biondillo, Migliavacca e Franceschini, insieme ad amici viandanti, in questi anni. 

L’applicazione è veramente innovativa: non traccia una semplice e asettica mappa dei percorsi da seguire, ma, tramite un sistema di geolocalizzazione, fornisce accurati dettagli raccontati attraverso contenuti multimediali, come video, immagini e schede informative, ogni volta che l’utente si trova in prossimità di un punto d’interesse, grazie all’attivazione di un alert. 

L’App Sentieri Metropolitani permette all’utente di registrarsi per poter memorizzare i Sentieri percorsi (per intero o parzialmente), tenendo traccia dei chilometri percorsi e della Co2 risparmiata; ma attenzione: l’applicazione è anti-furbetti e calcola la velocità di percorrenza riconoscendo chi non sta andando a piedi! 

Per chi, camminando, porta a termine un obiettivo, come il completamento di un percorso o il raggiungimento di una certa distanza, ci sono codici di sconto, coupon e gadget offerti dai partner del progetto, Aku e Coop

L’altro aspetto interessante di questo progetto tecnologico è la possibilità di registrare i propri interessi e attivare nuovi punti d’interessi basati sulle informazioni fornite, aumentando così i dettagli e le informazioni sul sentiero selezionato. Inoltre ogni utente può contribuire ad arricchire la storia di Milano, accostando ai racconti di studiosi e specialisti i propri ricordi, aneddoti e storie. 

Compagno di viaggio fondamentale di questo progetto è la Fondazione Cariplo che ha appoggiato Trekking Italia nella realizzazione del progetto fin dall’inizio nel 2013. 

Se siete convinti che Milano sia altro dalla nebbia, dal Duomo, dal panettone e volete scoprire tutti i suoi tesori, i suoi segreti e le sue meraviglie, dovete scaricare l’App, gratuita, indossare scarpe comode e partire per una bella escursione metropolitana magari con un gruppo di amici, perché condividere la conoscenza e la scoperta rende più bella l’esperienza! 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: