mercoledì 16 marzo 2016

Star Wars da Galassie Lontane a Wow Spazio Fumetto

Dal 19 marzo al 5 giugno Wow Spazio Fumetto ospita la mostra “Star Wars: dal fumetto al cinema e… ritorno” per celebrare la saga stellare più celebre e amata di tutti i tempi. 

Per la prima volta in Italia viene proposto il più completo percorso espositivo sulla saga di Star Wars, completato grazie alla passione dei fans, che hanno prestato alcuni gioielli delle loro collezioni private, unita ad un percorso editoriale che raggruppa i fumetti realizzati dal 1977 ad oggi. 

Lungo il percorso della mostra sono esposti tavole originali di autori italiani e stranieri, tra cui l’omaggio realizzato appositamente da Milo Manara, Howard Chaykin, Mike Deodato jr., Luca Bertelé, e una tavola inedita di Romano Scarpa, albi provenienti da tutto il mondo, dal n. 1 americano a quello italiano, fino a quelli giapponesi e quelli autografati, manifesti cinematografici, foto di scena, grafiche, statue, gadget, riproduzioni accuratissime dei costumi di scena, modellini. 

Il percorso è sviluppato secondo un ordine cronologico che mostra l’evoluzione grafica del fumetto, dal primo numero del 1977 edito dalla Marvel alle serie più recenti. 

Una sezione introduttiva è dedicata al fumetto di fantascienza che, a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, ispirò il grande George Lucas: “Flash Gordon”, “Buck Rogers”, John Carter e tutta la narrativa di fantascienza che fornì a Lucas le idee per la sua creazione. 

Dalla visione dei volumi d’epoca, prestati dalla Fondazione Franco Fossati, si scopre da dove provengono alcuni dei “must” della poetica di Star Wars come le spade laser e Chewbacca; la proiezione di alcuni spezzoni dello sceneggiato televisivo di Flash Gordon fanno notare le somiglianze tra le due storie come, per esempio, i testi introduttivi che scorrono sullo schermo allontanandosi verso lo spazio profondo.

Una serie di isole tematiche aiutano anche il visitatore meno esperto a scoprire e conoscere ogni aspetto dell’epica saga stellare: Luke e Leia, Han Solo e Chewbacca, Darth Vader, l’imperatore, Darth Maul, il Conte Dooku e gli ultimi arrivati Kylo Ren, il pilota Poe Dameron, Finn, la coraggiosa Rey; non potevano mancare le descrizioni dei droidi, con due magnifiche riproduzioni a grandezza naturale di R2D2 e C-3PO

Non manca il Millennium Falcon riprodotto con i mattoncini LEGO® in dimensioni giganti, composto da 5000 mattoncini; oltre a ciò sono presenti la ricostruzione, con un diorama di quasi due metri, delle scene ambientate sulla Luna Boscosa di Endor e il palazzo di Maz Kanata

Una sezione è poi dedicata agli Stormtroopers, ai cacciatori di taglie con Boba Fett, e creature aliene di ogni tipo. 

Postazioni multimediali permettono con un semplice tocco di scoprire vita, morte e miracoli di tutti i personaggi meno noti. Grazie alla collaborazione con Pixartprinting e GlobalMedia, la mostra è animata da ingrandimenti scenografici, allestimenti interattivi e installazioni multimediali che ricreano alla perfezione l’universo di Star Wars

Tante le collaborazioni che hanno reso possibile questa mostra: Panini Comics, Associazione La Nona Arte, Bettola di Yoda, Hasbro, Associazione Galaxy, 501st Legion Italica Garrison, Rebel Legion Italian Base, Adm Editore, Consolato Generale degli Stati Uniti d’America, Comune di Milano

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: