lunedì 18 aprile 2016

Ammaniti Apocalittico all’Elfo Puccini

Dal 18 al 22 aprile il sipario del Teatro Elfo Puccini si apre sullo spettacolo “Apocalisse”, per la regia di Giorgio Gallione

Tratto dai racconti di Niccolò Ammaniti, lo spettacolo è una parodia, a tinte forti e grottesche, di una società alla deriva. 

Ugo Dighero interpreta questa commedia in cui si alternano vicende paradossali, inverosimili, con una comicità delirante accompagnata da un linguaggio senza freni e schietto. 

Lo spettacolo unisce due racconti “Lo zoologo” e “Sei il mio tesoro” che irrompono nella vita di un uomo malato di un morbo misterioso, contratto poco prima dell’arrivo di un Apocalisse globale. 

Ogni cosa gli è diventata insopportabile, dolorosa, e, certo di condividere lo stesso destino di tutti, si barrica in una casa e, stremato, scrive storie che mostrano l’inarrestabile declino e disfacimento della società, dell’umanità, del mondo. 

Uno sguardo disperato, disilluso, personaggi estremi come zombie laureati: il linguaggio e la visione di Ammaniti sono ampiamente riconoscibili. 

Lo spettacolo è inserito nel programma di "Ritorni al futuro" promosso dal Comune di Milano.

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: