martedì 5 aprile 2016

L'Amante di Harold Pinter all'Out Off

L'Out Off ospita dal 6 aprile all'8 maggio l'Amante, piece teatrale di Harold Pinter, qui nella rilettura di Lorenzo Loris.

Lorenzo Loris dopo “Terra di nessuno” e “Il guardiano”, torna a Pinter con “L’amante”, scritto nel 1962, un testo bellissimo e straordinariamente intrigante che mette in ridicolo le convenzioni ormai logore della coppia all'interno del matrimonio e che anticipa il terremoto che di lì a poco avrebbe sconvolto la società e il costume.

Richard e Sarah sono una coppia di sposi. Richard al mattino va al lavoro sapendo che Sarah, durante la sua assenza, riceverà un amante. Allo stesso tempo Sarah è al corrente che Richard ogni giorno raggiungerà una prostituta. Niente, in Pinter, è come sembra. Si scoprirà infatti che i rispettivi trasgressori sono anche i reciproci amanti: Sarah interpreta il ruolo dell’amante di Richard e viceversa. Il loro ci appare come un passatempo, che spesso però risulta pericoloso. Assistiamo alla rappresentazione di un campo di forze contrastanti, mai esplicite. L'essenziale infatti, per Pinter, non si può dire. Essenziale è il silenzio o, meglio, il non detto.

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: