martedì 17 maggio 2016

Casanova Arriva allo Studio Melato

Fino a domenica 29 maggio sul palco del Piccolo Teatro Studio Melato va in scena “Il ritorno di Casanova” tratto da Arthur Schnitlzer per la regia di Federico Tiezzi

Il grande amatore veneziano, compiuti 53 anni, ha un solo desiderio: tornare nella sua cara Venezia.

Organizza il viaggio, ma quando sembra che il suo sogno stia per realizzarsi un vecchio amico lo trascina in una nuova avventura nei pressi di Mantova. 

Qui Casanova incontra una giovane donna, Marcolina, che risveglia in lui i desideri di una volta. 

Ma Marcolina è altera, non si piega al suo fascino, anzi, lo guarda in modo glaciale e indifferente, gettandolo in uno stato di disperazione e facendolo sentire misero, vecchio e ormai incapace di sedurre. 

Casanova non accetta di essere rifiutato e compreso che Marcolina è invaghita di un bellimbusto, un certo sottotenente Lorenzi, si sostituisce a lui una notte, ottenendo così le attenzioni e l’amore della giovane fanciulla; ma al giungere del nuovo giorno la situazione precipita. 

Schnitzler, in questo suo capolavoro, rivela la tragicommedia della coscienza moderna, distaccata dai valori della tradizione, intenta solo a seguire i propri istinti e i propri falsi valori nel tentativo, inutile, di sottrarsi alla vecchiaia e alla morte. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: