mercoledì 11 maggio 2016

Diario di un Alpino al Teatro della Cooperativa

Il 12 e il 13 maggio sul palco del Teatro della Cooperativa va in scena lo spettacolo di Daniele Biacchessi1914-1918 La guerra degli ultimi. Diario di un alpino”. 

Protagonista dello spettacolo è Pietro Antonio Bruna –Rosso, alpino, classe 1896, che raggiunti gli ottant’anni decide di scrivere e raccontare quanto è accaduto nella sua vita: i ricordi dell’infanzia e della giovinezza si incrociano con momenti storici come la disfatta di Caporetto, le battaglie sul Monte Nero, senza retorica ma proiettando lo spettatore tra i paesi bruciati, tra gli scoppi delle granate di cannone che uccidono i suoi compagni e amici. 

La vita quotidiana si mescola ad atti d’eroismo, alla prigionia, all’ospedale e alla faticosa avventura del ritorno in Italia. 

Nel racconto dell’alpino Pietro c’è la pace, l’amore per il sapere, per la poesia; il desiderio di avere una vita libera ed onesta e l’emigrazione clandestina in Francia, prima da solo, poi accompagnato dalla moglie per ricordarci che noi italiani siamo stati per molti anni emigranti clandestini. 

Sul palco, insieme a Daniele Biacchessi, Massimo Priviero con la sua chitarra e le sue canzoni. 

Lo spettacolo rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: