martedì 17 maggio 2016

La Danza Immobile all'Elfo Puccini

Arriva all'Elfo Puccini la Danza Immobile di Manuel Scorza per la regia di Corrado Accordino.

Amore, amicizia e relazioni.

I rivoluzionari Santiago e Nicolàs operano scelte contrastanti. Nicolàs sceglie la rivoluzione, lascia Parigi e Francesca, la donna amata. Santiago resta, rinunciando alle armi. Ma scopre che Marie-Claire era innamorata proprio della sua identità di guerrigliero. L’amore tradisce, la causa politica pure.

Una storia che parla di amore e amicizia, gioia e dolore. Una storia che pone il dubbio della scelta. L'impegno politico da una parte e l'amore per una donna dall'altra. Due uomini, le cui vite s'inseguono, condizionandosi l'uno con l'altro. Fino all’ultimo incontro, fino alla resa dei conti, per un finale di partita che non lascia superstiti.

Lo spettacolo prende forma dal lavoro di riscrittura drammaturgica dell’omonimo romanzo di Manuel Scorza, uno degli scrittori latinoamericani più letti in tutto il mondo, noto soprattutto per il suo impegno politico.



@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: