giovedì 5 maggio 2016

La Tragedia di Utoya al Teatro Ringhiera

Fino al 15 maggio sul palco del Teatro Ringhiera va in scena lo spettacolo “Utoya” per la regia di Serena Sinigaglia

Lo spettacolo nasce da un libro del giornalista Luca MarianiIl silenzio sugli innocenti” che racconta quanto accadde il 22 luglio 2011 in Norvegia, quando Anders Behring Breivik, scatena l’inferno uccidendo otto persone a Oslo con un’autobomba e massacrando 69 ragazzi, uccisi uno a uno, sull’isola di Utoya, sede storica dei campeggi estivi dei giovani socialisti di tutto il mondo. 

Leggendo il libro di Mariani la regista ha approfondito quanto accaduto, andando oltre la mera cronaca dei media e scoprendo che la strage era stata pianificata con estrema lucidità e che aveva volutamente carattere politico. 

Lo spettacolo vuole essere memoria e denuncia ma senza fare “teatro civile”: Utoya è una tragedia contemporanea. 

Sul palco Arianna Scommegna e Mattia Fabris; prodotto dal Teatro Metastasio Stabile della Toscana

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: