venerdì 20 maggio 2016

Viaggio al Buio negli Inferni di Buzzatiin

Fino al 29 maggio il Teatro al buio dell’Istituto dei ciechi di Milano presenta “Viaggio agli inferni del secolo” per la regia di  Gianfelice Facchetti e Lorenzo Viganò.

Lo spettacolo è tratto da un racconto scritto da Dino Buzzati ispirato dalla visita alla metropolitana di Milano nel 1964, durante i lavori di scavo nella stazione di piazza Amendola; qui, lo scrittore, scopre una piccola porticina che si apre sull’inferno. 

Autorizzato dal suo giornale, sottointeso il Corriere della Sera per cui Buzzati scriveva, a varcare la soglia lo scrittore scopre un mondo identico a quello in cui viviamo con auto, luce elettrica, automobili, bar e cinema; un luogo ben diverso da quello raccontato dal sommo poeta, Dante, con persone in carne e ossa, vestite come noi, imprigionate in un gigantesco ingorgo di cui non si vede la fine. 

Qui troverà la signora Belzeboth che comanda non solo le “diavolesse” ma i destini dei dannati; e troverà anche la parte oscura di se stesso, la sua solitudine e la crudeltà di cui anche lui è capace. 

Gianfelice Facchetti e Stefano Covri portano sulla scena uno spettacolo rivisitato che dà rilievo alla voce, agli effetti sonori, una rappresentazione al buio in cui vengono stimolate tutte le sensazioni non legate alla vista. 

@Stefania Cappelletti

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: