martedì 7 giugno 2016

I Monologhi dell'Atomica all'Out Off

Arrivano all'Out Off di Milano I Monologhi dell'Atomica, di e con Elena Arvigo, uno spettacolo tratto dai “Diari di Chernobyl” di Svetlana Aleksievich e dalla testimonianza di Kyoko Hayashi sopravvissuta a Nagasaki.

ll 9 Agosto 1945, 70 anni fa, viene lanciata la bomba atomica su Nagasaki.

Il 26 Aprile 1986, quarant’anni dopo, scoppia la centrale nucleare di Cernobyl.

Al centro dell’interesse di Elena Arvigo anche qui la figura femminile come testimone di episodi tragici legati alla guerra o alla criminalità delle scelte umane. 

I due fatti all’origine dello spettacolo, Hiroshima e Chernobyl, sono tra loro distanti quarant’anni e hanno in comune la distruzione e la morte nucleare.

Ci dice Elena Arvigo:

"Sono arrivata a immaginare uno spettacolo che ricordasse questi due straordinari avvenimenti dopo aver letto Preghiera per Cernobyl, un libro importante di una scrittrice straordinaria. Svetlana Aleksievich, insignita del Premio Nobel 2015 per la Letteratura - “non parla di Cernobyl” in quanto tale, ma del suo mondo. Proprio di ciò che conosciamo meno. O quasi per niente. Ad interessarla non è l’avvenimento in sé, vale a dire cosa sia successo e per colpa di chi, bensì le impressioni, i sentimenti delle persone che hanno toccato con mano l’ignoto e per questo ha viaggiato per diversi anni nella sua terra, la Bielorussia, e ha raccolto le testimonianze, i sentimenti , di chi ha vissuto in prima persona quegli avvenimenti"

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: