lunedì 25 luglio 2016

William Klein a Palazzo Reale

Un appuntamento imperdibile a Palazzo Reale per quest’estate 2016, che ospita fino a fine settembre una grandiosa retrospettiva dedicata al fotografo americano William Klein.

Classe 1928, Klein ha sempre preferito un suo stile, sporco e sfuocato, in un periodo in cui la fotografia riscopriva un linguaggio poetico e tradizionale.

In mostra 150 opere, con alcune fotografie di grande formato, accompagnate da estratti dei suoi film, una selezione di pellicole e istallazioni.
La sua si può definire "action photography" : fuori dagli schemi e dalle regole, improvvisa visioni e gioca con i soggetti.

Il percorso pare dalle prime opere astratte, realizzate proprio a Milano, e poi procede come un viaggio nell’immaginario interiore dell’artista: l’amata New York con le sue vetrine, la sua gente, i suoni, le feste, poi Roma, Tokio, Mosca ed infine Parigi la sua seconda casa.

Chiudono la mostra gli scatti di moda (lavorò per Vogue) e i "contacts", provini fotografici ingranditi e poi contaminati da colori e segni grafici.

@Antonietta Usardi

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: