mercoledì 30 novembre 2016

Book Box. Libri e Autismo

Libri e autismo.

Questi gli ingredienti di Book Box, il nuovo progetto solidale, inaugurato a Milano, che coinvolge ragazzi con disturbi di autismo, portandoli nel mondo dei libri.

I partecipanti al progetto si occuperanno della libreria della casa solidale e di altri sei punti, sparsi per la città, distribuendo i libri in luoghi dove l'attesa delle persone sarà stemperata dal piacere della lettura.

La libreria comunale realizzata grazie a "Autismo e qualita' della vita" curato dalle associazioni partecipanti al Tavolo autismo e dal Comune.

Book box e' la prima di oltre 30 miniziative dedicate al mondo della disabilita' che animeranno le prossime giornate e che culmineranno, giovedì 1 dicembre (dalle 9.30 alle 13), con il seminario dedicato all'iter di costituzione della Fondazione "Dopo di noi durante noi", organizzato con l'Universita' statale di Milano. Insieme a questo provvedimento la giunta comunale ha approvato anche le linee di indirizzo riguardanti la quota pasto riferita non solo ai Cdd ma anche ai Centri socio educativi (Cse), ai Servizi formativi per l'autonomia (Sfa) e ai Centri di aggregazione disabili. La quota pasto è stata uniformata per tutti i centri: sara' gratuita per Isee inferiore a 6.000 euro e di 2,60 euro per Isee superiori (fino ad ora, a seconda del centro, si poteva arrivare a pagare fino a 5-7 euro).

@Antonietta Usardi

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: