venerdì 16 dicembre 2016

A Milano le Anteprime del Torino Film Festival

La manifestazione che porta a Milano il meglio dei festival internazionali, si chiude in bellezza con l’appuntamento dedicato alla 34esima edizione del Torino Film Festival con quattro preziose anteprime in programma in quattro sale cinematografiche milanesi dal 16 al 19 dicembre.

Si parte venerdì 16 dicembre con il Miglior Film 34TFF, THE DONOR (JUAN ZENG ZHE) dell’esordiente Qiwu Zang che sarà in programma all’Anteo spazioCinema. Definito dalla Giuria “meravigliosamente penetrante e poetico”, il film racconta la storia di Yang Ba, uomo d’estrazione modesta che, per evitare la demolizione della sua casa e continuare a sostenere le spese scolastiche del figlio, deve sottoporsi all’espianto di un rene.

Sabato 17 dicembre all’Apollo spazioCinema sarà il momento di CLASH (ESHTEBAK) di Mohamed Diab che ci condurrà al Cairo nell’estate del 2013, due anni dopo la rivoluzione egiziana. Sull’onda della destituzione del presidente islamista Mohamed Morsi, un furgone della polizia che trasporta manifestanti di fazioni politiche e religiose avverse vaga tra le violente proteste. I detenuti riusciranno a superare le loro divergenze per riuscire a sopravvivere?

Domenica 18 dicembre al Colosseo spazio per SLAM - TUTTO PER UNA RAGAZZA di Andrea Molaioli con Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Jasmine Trinca, Luca Marinelli e Fiorenza Tessari. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby, prodotto da Indigo Film con Rai Cinema e in uscita il 23 marzo per Universal, narra le vicende del sedicenne Sam per cui lo skateboard rappresenta tutto. Ma il suo vero sogno è diventare il primo rappresentante della famiglia a frequentare l’università, senza ripetere l’errore commesso dalla madre, dal nonno e dal bisnonno… Vale a dire, diventare genitore a sedici anni. Ma quando Sam incontra Alice, l’amore entra nella sua vita…

In chiusura lunedì 19 dicembre al cinema Mexico verrà proposta LADY MACBETH di William Oldroyd, ambientato nella campagna inglese nel 1865. Qui Katherine conduce una misera esistenza: il matrimonio soffocante con un uomo molto più anziano di lei, triste e rancoroso, è arrivato a un punto di stallo. Poi, improvvisa, la riscoperta dell’amore: l’incontro con Alexander, ventiduenne di bell’aspetto e dai modi provocatori che lavora nella fattoria del marito, scatena in lei sentimenti che credeva ormai spenti.

The Donor, Lady Macbeth e Clash saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.

@redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: