giovedì 12 gennaio 2017

L'apparenza Inganna all' Out Off

Debutta all'Out Off il 17 gennaio la piece teatrale L'Apparenza Inganna, di Thomas Bernhard, per la regia di Roberto Trifirò.

In una grande città, verso la fine dell'anno, di un anno imprecisato, due anziani fratelli, Karl, ex giocoliere e "Artista dei piatti" e Robert, ex attore, si incontrano il martedì e il giovedì, rispettivamente a casa dell'uno e dell'altro, forse nel tentativo di far dialogare le loro solitudini.

Tra foto ricordo del passato artistico, vecchie radio, vecchi giradischi, vecchi mobili, i due fratelli ci rivelano la loro solitudine, il loro narcisismo, la loro superficialità, lasciandoci intravedere nella loro vocazione per l'arte la possibilità di una vita più umana.

Thomas Bernhard (1931 - 1989), uno dei massimi drammaturghi del Novecento, ne "L'apparenza inganna" (1984) come un abilissimo burattinaio, oltre a farci identificare con le vicende dei due personaggi Karl e Robert, ci coinvolge con il linguaggio con cui porta alla ribalta le loro vicende, adottando il suo metodo di partitura-monologo, in cui la narrazione è sempre condotta da un interprete, nel senso di un esecutore, che, come un pianista, oppure, appunto, come un attore, riporta, rilegge, ricrea il proprio pensiero e le sue o le vicende altrui.

In scena fino al 12 febbraio

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: